Pompa di Calore per Riscaldamento e Condizionamento

La pompa di calore per riscaldamento e condizionamento è un prodotto molto utile durante tutto l’anno. Ovviamente, il primo elemento risulta importante per i periodi più freddi e il secondo per quelli più caldi. Scopri insieme a noi le caratteristiche principali di questo apparecchio, dando un’occhiata al suo funzionamento e valutando la sua eventuale convenienza sotto tutti i punti di vista.

Cos’è una Pompa di Calore

Sempre più persone si affidano ad una pompa di calore al fine di ridurre la propria bolletta di corrente elettrica. L’obiettivo di un dispositivo di questo genere è riuscire a garantire l’aerazione giusta ad un qualsiasi ambiente. Come già accennato in precedenza, stiamo parlando di un macchinario in grado di trasportare un elevato volume di calore, a patto che quest’ultimo venga condotto da una zona dalla temperatura più elevata ad un’altra più bassa. Diverse sono le somiglianze di tale prodotto col ciclo di un tipico circuito chiuso, con una circolazione dell’aria praticamente identica.

Il funzionamento della pompa di calore si concretizza mediante una serie di passaggi ben precisi. Questo dispositivo è costituito da una serie di pezzi tutti di elevata rilevanza. Per esempio, il compressore è indispensabile per fare in modo che tutto il ciclo possa avviarsi, garantendo l’energia sufficiente al fluido frigorigeno. L’azione prosegue poi grazie all’evaporatore, che assorbe il calore ricevuto dal compressore e fa in modo che possa diffondersi lungo l’ambiente circostante. Tale operazione viene conclusa anche con l’ausilio del condensatore, che riesce a filtrare il calore. Ovviamente, una buona pompa di calore deve disporre di un’elevata efficienza, che può essere misurata tramite il coefficiente di prestazione COP. Quest’ultimo corrisponde alla proporzione tra l’energia del calore trasmesso e quella elettrica consumata. Meno un dispositivo del genere causa un consumo energetico, maggiori sono le sue prestazioni complessive.

Quando conviene e Resa

Per quali motivazioni dovresti optare per una pompa di calore? Prima di tutto, puoi prendere in considerazione la sua affidabilità. Si tratta di un dispositivo sicuro e garantito, grazie al quale puoi rendere il tuo ambiente perfetto senza compiere troppo sforzi. Un altro elemento da non lasciare mai in secondo piano riguarda il consumo energetico. Infatti, l’energia elettrica utilizzata per compiere l’intero ciclo è piuttosto contenuta, e i risultati positivi possono essere notati a partire già dalla prima bolletta di corrente elettrica. Quest’ultima serve soltanto a fare in modo che il compressore e gli altri piccoli macchinari agiscano al pieno delle loro possibilità. Aggiungi l’utilizzo della moderna tecnologia Inverter, grazie alla quale il compressore inizia a ruotare con elevata velocità. Infine, segnaliamo la capacità del prodotto di rispettare l’ambiente, con basse emissioni ed elevata stabilità termica.

Pompa di Calore

Pompa di Calore

In generale, se acquisti una pompa di calore per il riscaldamento ed il condizionamento non puoi fare altro che constatare nel giro di poco tempo gli indubbi vantaggi derivanti da un prodotto di questo genere. Ovviamente, è necessario che tu tenga d’occhio le sue caratteristiche tecniche, alla ricerca di un connubio ideale tra prestazioni e consumi.

Elettrodomestici e Tipologie

Esistono diverse tipologie di pompe di calore:

  • Geotermiche per il riscaldamento che sono alimentate dal calore della terra o acqua di pozzo
  • Aria-Acqua Monoblocco
  • Aria-Acqua Split con unità esterna
  • Scaldacqua che sfruttano il calore dell’aria e ti consentono di risparmiare
  • Grande Potenza per il riscaldamento casalingo che consentono un importante risparmio

Molti sono gli elettrodomestici in commercio che funzionano tramite una pompa di calore: scaldacqua, asciugatrice, scaldabagno ecc.

Leave a Reply